Störes (2181 m) – Rifugio Pralongià (2109 m) – Dolomiti – Val Badia – dicembre 2021

Lo Störes, vetta di 2181 metri di quota, ed il Rifugio Pralongià, posto a 2109 metri di quota, sono situati nel punto più alto dell’altopiano del Pralongià in alta Val Badia; la cima ed il Rifugio, piuttosto noti e frequentati in tutte le stagioni, offrono un panorama ampio su numerosi gruppi dolomitici e possono essere raggiunti con vari itinerari da diversi punti di partenza; viene qui descritto il percorso che parte dalla cabinovia Piz Sorega di San Cassiano/St. Kassian (QUI la “pillola” sull’altopiano del Pralongià e QUI quella sul paese di San Cassiano).

L’itinerario, che tocca diversi rifugi e malghe lungo il percorso, presenta un tracciato solitamente battuto dal gatto delle nevi, tuttavia l’ultimo tratto dal Rifugio Pralongià alla vetta dello Störes presenta, a volte, una traccia meno marcata e resa più insidiosa dal vento; per chi non volesse affrontare questo ultimo tratto, o in caso di condizioni sfavorevoli, è naturalmente possibile terminare l’escursione al Rifugio Pralongià.

La salita allo Störes ed al Rifugio Pralongià comincia dalla stazione a monte della cabinovia Piz Sorega (2002 m, ristorante), si segue inizialmente a lato della pista da sci che porta in breve al Rifugio Las Vegas Lodge e alla stazione a monte di una seggiovia.
Dalla seggiovia si segue a sinistra la traccia 21A, solitamente battuta dal gatto delle nevi, che, prima in saliscendi prima nel bosco, poi su terreno più aperto in moderata salita, porta alla stazione a monte della seggiovia Bioch (2079 m, Rifugio Bioch).

Dal Rifugio Bioch si segue la traccia 23 che porta verso il Rifugio Pralongià, la traccia, solitamente battuta, porta in lungo saliscendi ad una sella e poi, in moderata salita, costeggia le piste da sci fino a giungere al Rifugio Pralongià (2109 m, chiesetta).

Dal Rifugio si segue la traccia 24 per il Setsas, in parte battuta ma a volte rimaneggiata dal vento, che porta in salita a tratti ripida su alcuni dossi fino a raggiungere la vetta dello Störes (2181 m, croce, 1.45 ore dalla partenza).

Discesa per lo stesso percorso con molti saliscendi in 1.30 ore, 3.15 ore dalla partenza.

Percorso: cabinovia Piz Sorega – Rifugio Las Vegas Lodge – Rifugio Bioch – Rifugio Pralongià – Störes – Rifugio Pralongià – Rifugio Bioch – Rifugio Las Vegas Lodge – cabinovia Piz Sorega

Sentieri: 21A – 23 – 24

Dislivello: 400 metri in salita e discesa comprese le varie contropendenze

Tempo di percorrenza: 3.15 ore (1.45 ore la salita, 1.30 ore la discesa).

Quota massima: 2181 m

Difficoltà: EAI – percorso di moderata difficoltà tecnica solitamente battuto dal gatto delle nevi fino al Rifugio Pralongià, la parte finale di salita allo Störes può presentare difficoltà maggiori in base alle condizioni della neve

Data di ascesa: dicembre 2021

Annotazioni: per chi non volesse affrontare l’ultimo tratto di salita alla cima, o in caso di condizioni sfavorevoli, è naturalmente possibile terminare l’escursione al Rifugio Pralongià.

Primo tratto di salita

Tratto verso il Rifugio Bioch

Tratto verso il Rifugio Pralongià

Rifugio Pralongià e chiesetta

Tratto di salita alla vetta dello Störes

In vetta allo Störes

Vista sulla Marmolada dalla vetta

Scopriamo QUI altre pillole sulla Val Badia

Scopriamo QUI altre “pillole” sui sentieri innevati e ciaspolate in Sudtirolo


Cliccare sull’immagine per visualizzare la cabinovia Piz Sorega a San Cassiano su Google Maps

DISCLAIMER:

Le attività dell’alpinismo, arrampicata ed escursionismo sono pericolose se effettuate senza preparazione fisica, teorica e senza la adeguata attrezzatura, possono quindi creare danni a se stessi ed alle persone che condividono e sono coinvolte nell’attività.

Chi volesse percorrere gli itinerari descritti è tenuto ad assumere le rituali informazioni necessarie per la sicurezza in loco o presso associazioni escursionistiche della zona, nonchè dotarsi di aggiornata carta topografica e della attrezzatura adatta. Per la difficoltà che presentano le escursioni vi invitiamo a farvi guidare solo ed esclusivamente da Guide esperte ed ufficialmente autorizzate dalle organizzazioni preposte alla certificazione delle stesse.

Declino inoltre ogni responsabilità per gli eventuali errori, inesattezze ed indicazioni riportati nell’articolo e per gli eventuali danni ed incidenti da essi derivanti.

3 pensieri su “Störes (2181 m) – Rifugio Pralongià (2109 m) – Dolomiti – Val Badia – dicembre 2021

  1. Pingback: Pralongià – Val Badia – estate e inverno 2019 – Pillole sudtirolesi

  2. Pingback: San Cassiano/St. Kassian – Val Badia – estate e inverno 2019 e 2021 – Pillole sudtirolesi

  3. Pingback: Alta Badia – comprensorio sciistico – Val Badia – inverno 2019 e 2021 – Pillole sudtirolesi

Rispondi