Cime e trekking scelti

In Sudtirolo, come possiamo osservare nelle altre sezioni del sito, sono presenti molti ambienti, valli e gruppi montuosi differenti che ospitano, oltre a paesi ed attività economiche, una gran numero di rifugi, sentieri e cime dalle diverse caratteristiche adatte per molte tipologie di escursionisti ed alpinisti.

Le attività dell’escursionismo e dell’alpinismo sono sempre più popolari e, portando in Sudtirolo un gran numero di appassionati di queste discipline, sono uno dei punti di forza dell’offerta turistica sudtirolese. Tutte le associazioni turistiche e della montagna dei vari comprensori del Sudtirolo sono, quindi, attive nel predisporre sentieri, rifugi e iniziative per agevolare al meglio chi decide di camminare tra le tante valli e gruppi montuosi sudtirolesi.

Tra i monti e le valli del Sudtirolo troviamo, infatti, sia le alte montagne cinte da ghiacciai del Gruppo dell’Ortles/Ortler, delle Alpi Venoste/Vinschgauer Alpen e delle Alpi dello Stubai/Stubaier Alpen, sia monti di zone selvagge e relativamente poco frequentate come nel Gruppo di Tessa/Texel Gruppe e nelle Alpi Sarentine/Sarntaler Alpen, sia le grandi pareti chiare delle Dolomiti delle bizzarre forme, sia cime a quote relativamente più basse in zone boscose come sul Monte Corno/Trudner Horn e sulla Mendola/Mendel.

Nelle pagine di questa sezione, tra le tante cime e rifugi presenti del Sudtirolo, viene proposta una selezione di salite in “pillole” per scoprire le tante aree di montagna sudtirolesi, vediamone quindi qualcuna:


Mappa interattiva delle cime descritte nelle “pillole” di questa pagina



Breve galleria di foto sulle “pillole” trattate in questa pagina