Pares/Sas de Crosta (2396 m) – Dolomiti – agosto 2012

Il Pares/Sas de Crosta, elevazione di 2396 metri di quota facente parte del gruppo montuoso dolomitico delle Conturines, è posto tra i paesi di La Valle/Wengen in Val Badia/Gadertal e San Vigilio di Marebbe/Enneberg lungo la laterale Val de Mareo.

Lungo il percorso per la cima e dalla vetta si attraversano molti ambienti, prima boscosi e pascolivi poi più selvaggi con ambiente tipicamente dolomitico nei pressi della cima molto panoramica; il percorso classico di salita parte dal parcheggio Ciurnadü a breve distanza dal paese di La Valle, l’itinerario, molto bello e vario, presenta un buon impegno fisico e tecnico con presenza anche di vari tratti ripidi e offre, all’esperto trekker, una salita interessante in zona dolomitica pregevole e poco frequentata (QUI la “pillola” sul paese di La Valle).

La salita alla cima del Pares comincia dal parcheggio Ciurnadü a La Valle (1610 m) seguendo inizialmente la mulattiera 15 nel bosco, in breve si raggiunge la deviazione col sentiero 15B per il Pares che si segue a sinistra in salita su traccia ripida passando per bosco e pascoli con tipici fienili fino all’ultima baita per il bestiame posta a circa 2000 metri di quota e poco oltre al bivio tra il sentiero 13 e il sentiero 15B.
Si continua sempre sul sentiero 15B per il Pares salendo su traccia ghiaiosa e sassosa che con alcuni tratti ripidi porta sulla cresta finale che si segue, con anche alcuni tratti un po’ esposti, fino all’anticima del Pares con la croce (2384 m), con sentiero roccioso in parte esposto si sale quindi alla vetta del Pares (2396 m, 2.30 ore dalla partenza).
Discesa per lo stesso percorso in 2.00 ore, 4.30 ore dalla partenza.

Percorso: Parcheggio Ciurnadü – Pares/Sas de Crosta – Parcheggio Ciurnadü

Sentieri: 15 – 15B

Dislivello: 800 metri in salita e in discesa

Tempo di percorrenza: 4.30 ore totali (2.30 ore la salita, 2.00 ore la discesa)

Quota massima: 2396 m

Difficoltà: EE – itinerario con dislivello e sviluppo piuttosto rilevanti e con presenza di alcuni tratti ripidi e in parte esposti nel tratto finale per la cima

Data di ascesa: agosto 2012

Cartelli al parcheggio Ciurnadü

Fienili lungo il primo tratto di salita

In uscita dal bosco

Vista verso la cima prima di affrontare il tratto ripido

Verso la cresta finale

Anticima del Pares

Vista dalla cima del Pares sul tratto roccioso in parte esposto per raggiungerla dall’anticima 


Cliccare sull’immagine per visualizzare il parcheggio Ciurnadü di La Valle su Google Maps


DISCLAIMER:

Le attività dell’alpinismo, arrampicata ed escursionismo sono pericolose se effettuate senza preparazione fisica, teorica e senza la adeguata attrezzatura, possono quindi creare danni a se stessi ed alle persone che condividono e sono coinvolte nell’attività.

Chi volesse percorrere gli itinerari descritti è tenuto ad assumere le rituali informazioni necessarie per la sicurezza in loco o presso associazioni escursionistiche della zona, nonchè dotarsi di aggiornata carta topografica e della attrezzatura adatta. Per la difficoltà che presentano le escursioni vi invitiamo a farvi guidare solo ed esclusivamente da Guide esperte ed ufficialmente autorizzate dalle organizzazioni preposte alla certificazione delle stesse.

Declino inoltre ogni responsabilità per gli eventuali errori, inesattezze ed indicazioni riportati nell’articolo e per gli eventuali danni ed incidenti da essi derivanti.

Scopriamo QUI altre “pillole” sulle cime delle Dolomiti e delle Alpi Carniche

Scopriamo QUI altre “pillole” sul turismo in Val Badia

La Valle/Wengen – Val Badia – ottobre 2019

La Val Badia è una lunga valle dolomitica ladina che presenta dalla congiunzione con la Val Pusteria/Pustertal fino all’ultimo centro abitato della valle, Corvara, uno sviluppo di oltre 30 chilometri.

La Valle/Wengen/La Val, comune che insieme alle sue frazioni conta oltre 1300 abitanti, è posto circa a metà della Val Badia, a 1350 metri di quota, in posizione elevata sulla valle principale tra pascoli con bellissima vista sui gruppi dolomitici delle Conturines, delle Odle/Geisler e del Sass de Putia.

La Valle si sviluppa intorno alla parrocchiale dedicata a San Genesio con pregevoli decorazioni interne, nel centro del borgo si trovano anche molte case tipiche addobbate con molti fiori.

Da La Valle partono molte escursioni verso pascoli e boschi circostanti, per escursionisti allenati sono possibili anche salite a cime come il Monte Pares/Sas de Crosta e verso la cresta divisoria con il versante di San Vigilio di Marebbe/St. Vigil/Al Plan de Mareo (QUI la “pillola” sulla salita al Pares/Sas del Crosta).

Tra le strade del paese

Chiesa parrocchiale

Vista dal paese

Pascoli e tipici fienili sul sentiero per la cima del Pares/Sas de Crosta visibile sullo sfondo

Scopriamo QUI altre “pillole” sulla Val Badia



Cliccare sull’immagine per visualizzare La Valle paese su Google Maps